Assicurazione ultraleggeri

La sezione di Sigma Studi Assicurativi riservata all’assicurazione ultraleggeri

La migliore assicurazione ultraleggeri su misura

Per vivere la tua passione in totale sicurezza

Noi di SIGMA Studi Assicurativi condividiamo la tua passione per il volo ultraleggero assistendoti nel costruire la polizza su misura per il tuo aereo ultraleggero.

Saremo al tuo fianco con professionalità per qualsiasi esigenza, sottoponendoti di volta in volta il prodotto più adeguato in base all’evoluzione del mercato assicurativo.

Oltre all’assicurazione ultraleggeri, possiamo offrirvi una  consulenza assicurativa per:

  • aviazione generale;
  • infortuni pilota e infortuni passeggero;
  • attività e strutture aviosuperfici/campivolo;
  • responsabilità civile gestore aviosuperfici/campivolo;
  • responsabilità civile scuola;
  • manifestazioni aeree;
  • impianti aeroportuali.

Troveremo insieme la migliore assicurazione per le tue esigenze: la nostra esperienza al servizio della tua passione.

Quotazioni

Compila il form per ricevere velocemente un preventivo

Parole chiave

Approfondimento sulle principali garanzie per evitare confusione

Esempio di sinistro

Come operano le varie garanzie in un caso concreto?

Domande frequenti

Risposte ai principali dubbi sulle assicurazioni ultraleggeri

Parole chiave

Principali garanzie

Nel settore del volo ultraleggero non è facile districarsi tra polizze complesse e spesso difficilmente comprensibili, che possono generare confusione tra gli appassionati.

RCT e RCV (RCT/V)

Responsabilità Civile verso Terzi: tiene indenne l’Assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare a titolo di risarcimento dei danni involontariamente cagionati a terzi.

Responsabilità Civile Vettoriale: è il limite del massimale di RC dedicato ai danni che il passeggero può subire per responsabilità del pilota.

Infortuni pilota

Capitale che assicura i casi Morte e Invalidità Permanente del pilota; garanzia prestata quasi sempre in forma anonima, se associata all’RCT/V dell’apparecchio.

Infortuni passeggero

Capitale che assicura i casi Morte e Invalidità Permanente del passeggero; garanzia prestata quasi sempre in forma anonima.

CORPI

Capitale che assicura la Kasko, l’Incendio e il Furto; comprende i danni accidentali da eventi atmosferici e i danni che si possono subire sia in volo che in hangar.

Esempio di sinistro

A seguito di un atterraggio pesante l’ultraleggero subisce danni al carrello e, finendo sulla recinzione del Campo Volo, causa lesioni sia al pilota che al passeggero.

Come operano le varie garanzie?

RCT

A seguito di richiesta risarcimento presentata da parte del gestore del Campo Volo, paga i danni subiti dalla recinzione.

RCV

Presupponendo che la responsabilità del pilota sia accertata, a seguito di richiesta risarcimento presentata da parte del passeggero, paga i danni subiti da quest’ultimo (fisici e materiali); gli stessi verranno quantificati dai medici legali, periti e/o giudici.

Infortuni Pilota

Le lesioni fisiche subite dal pilota, verranno stimate dal medico legale e liquidate in base ai punti di Invalidità Permanente accertati; se il pilota fosse deceduto, liquiderebbe l’intero capitale assicurato agli eredi (caso Morte).

Infortuni Passeggero

Le lesioni fisiche subite dal passeggero, verranno stimate dal medico legale e liquidate in base ai punti di Invalidità Permanente accertati; se il passeggero fosse deceduto, liquiderebbe l’intero capitale assicurato agli eredi (caso Morte).

CORPI

I danni al carrello, verranno stimati dal perito e liquidati al netto della franchigia indicata in polizza.

FAQ

Qual è la differenza tra RCV e Infortuni passeggero?

Caso infortunio passeggero

L’infortuni passeggero liquida, indipendentemente dalla responsabilità del pilota, i soli danni fisici quantificati dalla percentuale di Invalidità Permanente accertata.

Ipotesi: massimale assicurato € 100.000, Invalidità Permanente accertata 10%, importo liquidato € 10.000*.

L’RCV risponde solo in caso di Responsabilità Civile (link definizione) del pilota e non è limitata ai soli danni fisici come la garanzia infortuni passeggero; copre infatti anche danni materiali a cose del passeggero, interruzione di attività e perdite patrimoniali.

Ipotesi: massimale assicurato € 500.000; a seguito di richiesta risarcimento da parte del passeggero (o dei suoi eredi in caso di decesso) verranno incaricati gli appositi professionisti (avvocati, medici legali, periti e giudici) per quantificare i danni. La quantificazione dei danni è indipendente dal massimale assicurato, il quale è esclusivamente il limite massimo che la Compagnia corrisponderà.

Caso morte passeggero

Liquidazione garanzia infortuni passeggero: 100% del capitale assicurato;

Liquidazione garanzia RCV: a seconda di quanto stabilito dal giudice (valore che potrebbe anche essere inferiore al massimale assicurato oppure eccedente).

*Le polizze possono prevedere franchigie contrattuali che limitano il risarcimento.

richiedi consulenza

Per una consulenza gratuita poi contattare i seguenti recapiti o compilare il form sottostante

Telefono

0422 363413

Email

aviazione@sigmastudi.it

Privacy